Vigneti di Glicine.

20060423_163_07 Glicine di via Pagano 12
Milano sta sfoderando il suo miglior autunno nella speranza di convincermi a non migrare. Fingo di esserci cascata insieme a due passerotti, un merlo e qualche zanzara, ma in realtà continuo a chiederle cose impossibili per intenerirmi a guardarla, mentre si reinventa per cercare di soddisfarmi. E si arrabatta a srotolare tappeti rossi di leggende cittadine che per un attimo ci si dimentica dei briganti e ci si dirige ad urlare “Valerio” varcando la soglia di Parco Sempione. E’ riuscita inspiegabilmente a trasformare i glicini in viti e a mettere uffici nei pioppi di lamiera e di vetro a basso impatto ambientale. Mi ha dato boschi verticali senza cimiteri di paese nel mezzo, ma che occupano poco spazio e quindi gli alberi sono ben potati. Si è persino ammantata dei tuoi toni scompigliati e castani con l’aiuto di alberi dalla zazzera bruna. Sorrido invocando scioperi di parrucchieri da qui alla prima neve.

Alla fine decido di rimanere e montare la guardia alle rondini in partenza per sincerarmi che nessuno le scambi per esseri umani. Poi, anche per vedere cos’altro si inventa quando le rivelo che in tutto quel suo luccicare si sono riflesse le carte e si è scoperto il bluff e il senso di colpa. Che nella sua istituzionalità mi ha insegnato a camminare, nascondendomi, però, che la corsa si apprende sbucciandosi le ginocchia sul tappeto. Si deve far perdonare anche l’eccesso di paternalismo nell’avermi mostrato come ci si vesta, ma mai come ci si spogli. Indipendentemente che l’abito faccia o non faccia il monaco, avrebbe dovuto spiegarmi che quando si è nudi c’è più democrazia. Delle forme. Che sono sostanza.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...